postheadericon Pollo al curry con verdure

Il pollo al curry è un piatto tipico della cucina indiana. Ne ho abbastanza sentito parlare, perciò ho voluto provare a cucinarlo anch’io. In realtà non conosco precisamente la ricetta originale, perciò ho voluto fare, come al solito, un po’ a modo mio 🙂 Ma devo dire che questo “modo” non era affatto male! Anzi, vi consiglio di provarlo, perché questo sughetto che si formerà gli darà un sapore veramente delizioso.

Ingredienti per una porzione:

  • 2 fette di petto di pollo

  • mezza zucchina

  • 5 pomodorini

  • 1 cipolla

  • mezzo vasetto di yogurt bianco (facoltativo)

  • 3 cucchiai di curry

  • pepe nero

  • sale

  • olio extravergine

Preparazione

1. Per prima cosa tagliate a pezzetti sia il pollo che la zucchina e la cipolla

2. In una padella fate riscaldare un sottile strato di olio extravergine, quindi aggiungete il pollo insieme alla zucchina e alla cipolla

3. Mescolate e, dopo un paio di minuti, coprite con mezzo bicchiere d’acqua; aggiungete due cucchiai di curry, il pepe nero, il sale, mescolate e mettete un coperchio

4. Fate cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto

5. Unite lo yogurt e un altro cucchiaio scarso di curry, quindi mescolate e coprite nuovamente

6. Quando il sughetto avrà raggiunto la consistenza che preferite (per quanto mi riguarda ho aspettato meno di 10 minuti da quando ho aggiunto lo yogurt), spegnete e servite.

 

Secondo o piatto unico?

Il pollo al curry nasce come piatto unico, ma in realtà dovrebbe essere accompagnato dal riso, oltre alle verdure. Tutto dipende dalla quantità scelta: volendo, si potrebbe cucinare anche senza l’aggiunta di verdure, con il soffritto della cipolla e servito solamente con il sughetto.

4 Commenti a “Pollo al curry con verdure”

Lascia un Commento


otto − = 7

Ricetta o ingrediente

Facebook