postheadericon Pignoccata

La pignoccata, o pagnuccata, è una ricetta tipica siciliana. Al sapore di miele fuori e fragrante come un biscotto dentro, è molto facile da preparare e si conserva tranquillamente per qualche giorno a temperatura ambiente.

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00

  • 2 uova

  • 100 g circa di miele

  • 100 g circa di zucchero

  • 1 l di olio extravergine

  • scagliette di zucchero colorato

Preparazione

1. Sbattete un uovo e amalgamatelo alla farina. Se l’impasto dovesse risultare già buono (nel senso che non si sbriciola e si lavora facilmente), non c’è bisogno di aggiungere ancora uova, se invece dovesse essere necessario aggiungete anche il secondo. Ricordatevi comunque di “aggiustare” l’impasto unendo più farina o più uova a seconda che l’impasto sia, rispettivamente, troppo appiccicoso o troppo sbriciolato

2. Stendete la pasta e create delle striscette, quindi tagliate ogni striscetta in tanti pezzetti

3. Fate scaldare l’olio e friggete i tocchettini di impasto, giusto il tempo che si dorano, poi passateli nella carta assorbente

4. Dopo averli fatti raffreddare, pesateli: dovete fare in modo che lo zucchero e il miele (che saranno nella stessa quantità) eguaglino il peso dei tocchettini fritti. Ad esempio, se i tocchettini peseranno 300 g, dovrete aggiungere 150 g di miele e 150 g di zucchero

5. Una volta calcolate dunque le quantità di zucchero e miele, fate prima riscaldare il miele per in una pentola a fuoco basso fino a quando non inizia a bollire, quindi aggiungete lo zucchero

6. Mescolate per 5-10 minuti, poi appena inizia a caramellare unite i tocchettini, date ancora una mescolata e trasferiteli, formando velocemente una ciambella con le mani, il tutto su un piano preferibilmente freddo (come una tavola di marmo)

7. Finite di decorare con le scagliette di zucchero colorato.

 

Ecco come appare la pignoccata al suo interno!

 

Un Commento a “Pignoccata”

Lascia un Commento


4 + = tredici

Ricetta o ingrediente

Facebook