Archivi per la categoria ‘Piatti unici’

postheadericon Knödel al sugo ripieni

I Knödel, o Klöße, costituiscono un piatto tipico della cucina centro-europea, compresi il Südtirol, l’Austria, la Slovenia, la Serbia… e la Germania. Essendo appunto diffuso in così tante nazioni (e non le ho riportate tutte!), ognuno lo prepara, come spesso accade, in modo differente. Noi ci occuperemo dei Knödel tedeschi, ma modificandoli come al solito per dare un tocco di originalità. Intanto spieghiamo: cosa sono i  Knödel / Klöße? Per quale occasione si cucinano? E che sapore hanno? Dunque, la consistenza è senza dubbio molto simile a quella dei nostri gnocchi di patate, data anche la composizione principalmente di farina e patate, e in effetti alla vista appaiono come degli enormi gnocchi. In Germania si cucinano quando capita, molto spesso come accompagnamento a una carne. Loro li servono in bianco o, al massimo, con una salsa (una qualsiasi) accanto, di modo che è proprio chi li mangia che li può “bagnare” secondo i propri gusti. Io personalmente, invece, le ho immerse in un semplice sugo in padella preparato a parte. Un’altra modifica che ho voluto apportare è il cosiddetto “cuore”: normalmente al centro va messa qualcosa di molto semplice, come ad esempio un crostino di pane; io invece ho inserito un vero e proprio ripieno che si prepara in un attimo ma che assicura quella morbidezza e golosità in più che noi italiani esigiamo 😀 . Ultima domanda da porsi: come procurarsi la scatola da cui partire? Nei grandi supermercati, alle fiere o… in Germania per esempio :-), trovate quelle scatoline di cartone in cui ci sono i Knödel ancora in granuli, messi in delle retine che poi vanno rimosse dopo la cottura in acqua, come vi spiegherò qui sotto… Ma prima, vediamo cosa ci occorre.

IMG_20130929_134354

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Timballo al formaggio fresco

Avete presente quel formaggio rotondo e schiacciato che si trova sul banco frigo e che sulla confezione riporta scritte tipo “con fermenti lattici vivi”, eccetera? Io l’ho sempre adorato, tuttavia l’ho sempre mangiato semplicemente uscito dal frigo e messo sul piatto. Stasera ho deciso di sperimentare qualcosa che ne esaltasse il gusto, ma che allo stesso tempo aggiungesse altri sapori. Lo consiglio vivamente a chi come me è amante di questo formaggio fresco, o a chi volesse sorprendere i propri ospiti con un antipasto da tirar fuori dalla teglia semplice ma molto originale.

102_3860

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Insalata di gamberetti

Adesso che si avvicina la bella stagione, cosa c’è di meglio di una bella insalatona fresca e leggera (ma anche buona)? Ve ne presento una ai gamberetti, ottima perché può essere servita anche come un raffinato antipasto alternativo al cocktail di gamberi (come si può vedere dalla seconda foto). Inoltre, potete crearne due varianti anche per quanto riguarda la leggerezza: di per sé il gamberetto ho già un sapore salato, quindi non aggiungete sale se preferite la versione light; idem per la maionese che, ovviamente, ci sta più che bene. Fate dunque le vostre scelte e… buona preparazione!

insalata di gamberetti

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Zuppa di cavoli

Visto che questo ortaggio dal sapore caratteristico è ottimo in tutti i sensi, vi propongo una ricetta semplice da preparare per gustarlo al meglio. I cavoli hanno infatti non solo un esiguo apporto calorico, ma anche ottime proprietà utili a prevenire diversi disturbi. Tralasciando l’aspetto medico, andiamo a vedere come preparare questo piatto dal tocco delicato e gustoso. 🙂

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Frittella di merluzzo

Questo non è certo un piatto leggerissimo, ma vista la bontà del risultato finale direi che ogni tanto bisogna permetterselo. Per prepararlo, è necessario che i merluzzi siano piccolini, perché devono cuocere molto velocemente. Provate anche voi e non ve ne pentirete 🙂

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Frittata di patate e cipolle

Oggi facciamo una frittata abbastanza classica ma che merita, anche lei, di essere preparata ogni tanto 😀 Se non vi piacciono le cipolle, potete metterne solo un pochino giusto per il soffritto; altrimenti… abbondate pure! Inoltre, come tutte le frittate, questo è un piatto che può essere gustato sia caldo che fresco e che può costituire sia un piatto unico, accompagnato da un po’ di insalatina fresca, sia un appetizer, tagliato a quadretti.

 

 

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Pollo al curry con verdure

Il pollo al curry è un piatto tipico della cucina indiana. Ne ho abbastanza sentito parlare, perciò ho voluto provare a cucinarlo anch’io. In realtà non conosco precisamente la ricetta originale, perciò ho voluto fare, come al solito, un po’ a modo mio 🙂 Ma devo dire che questo “modo” non era affatto male! Anzi, vi consiglio di provarlo, perché questo sughetto che si formerà gli darà un sapore veramente delizioso.

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Insalatona fresca leggera e gustosa

Stasera avevo voglia di una bella insalatona fresca e che non mi appesantisse. Ho aperto il frigo …et voilà il risultato. Che altro aggiungere? Il titolo dice tutto. Perché questa insalata ha l’aria di essere leggera (e lo è davvero: basta dare un’occhiata agli ingredienti), e nonostante ciò è buonissima. Inoltre ha un sapore estivo e rinfresca un po’ le idee 😀

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Cous cous con salmone affumicato

Fresco, leggero, sano, stra-buono e facile da preparare. Questa volta non ne è rimasto nemmeno un po’! Per un pranzo afoso, per una giornata in piscina, per una cena light; ottimo anche da portare se si è ospiti… scegliete voi l’occasione giusta, di sicuro non resterete delusi.

Leggi il resto di questo articolo »

postheadericon Omelette leggera

Stasera non avevo carne, pollo, pesce. Un resto di insalata, da consumare, e due uova. Neanche in questi casi ci si deve scoraggiare: vi faccio vedere come preparare un piatto semplice, abbastanza light ma anche gustoso. Preciso che purtroppo non avevo l’aceto balsamico, ma a mio parere ci stava benissimo come decorazione (e dava anche quel saporino in più!). A differenza della frittata, come quella che vi ho fatto vedere alle zucchine e prosciutto, è molto ma molto più facile girare quest’omelette: anche usando una sola mano, non si spezza né si strappa neanche un pochino. Anche queste sono soddisfazioni 😀

Leggi il resto di questo articolo »

Ricetta o ingrediente

Facebook