postheadericon Pasticcio di patate squisito

Questo non è il solito contorno a base di patate. Cioè: sì, è a base di patate, ma non le avrete mai assaggiate preparate in questa maniera deliziosa. Per un contornino (o antipastino)… da leccarsi i baffi! Venite  leggere come si fa 😉

 

IMG_1730

Continua a leggere »

postheadericon Torta ciocco-cocco-caffè

Bentrovati amici buongustai! Oggi vi voglio proporre un dolcetto al caffè (tra l’altro non ne avevo mai pubblicato uno) e… non solo! Come anticipato dal titolo, si tratta di una torta ricca di gusto perché si intrecciano anche il sapore del cioccolato e del cocco. Non sarà troppo dolce, grazie anche alla quantità decisamente inferiore rispetto al normale di zucchero (tanto che se assaggiate l’impasto vi sembrerà di averne messo troppo poco…). Dovevo consumare del caffè che avevo tenuto in frigo per qualche giorno, così mi sono imbattuta in questa ricettina che io, come al solito, ho personalizzato un po’ 😉 . A mio parere questa torta si può gustare al meglio principalmente in due modi: il primo è appena sfornata, quando il “pan di spagna”, se così si può chiamare, è ancora morbido, caldo e il caffè fa capolino allo stato liquido; l’altro è il giorno dopo (ma anche due!), uscita dal frigo, a colazione, inzuppata nel latte. Sconsiglio infatti di prepararla troppo in anticipo per servirla da sola: risulterà troppo secca e compatta. Ma inzuppata, vi assicuro, è deliziosa… un morso tira l’altro!

 

foto (9)

 

 

Continua a leggere »

postheadericon Knödel al sugo ripieni

I Knödel, o Klöße, costituiscono un piatto tipico della cucina centro-europea, compresi il Südtirol, l’Austria, la Slovenia, la Serbia… e la Germania. Essendo appunto diffuso in così tante nazioni (e non le ho riportate tutte!), ognuno lo prepara, come spesso accade, in modo differente. Noi ci occuperemo dei Knödel tedeschi, ma modificandoli come al solito per dare un tocco di originalità. Intanto spieghiamo: cosa sono i  Knödel / Klöße? Per quale occasione si cucinano? E che sapore hanno? Dunque, la consistenza è senza dubbio molto simile a quella dei nostri gnocchi di patate, data anche la composizione principalmente di farina e patate, e in effetti alla vista appaiono come degli enormi gnocchi. In Germania si cucinano quando capita, molto spesso come accompagnamento a una carne. Loro li servono in bianco o, al massimo, con una salsa (una qualsiasi) accanto, di modo che è proprio chi li mangia che li può “bagnare” secondo i propri gusti. Io personalmente, invece, le ho immerse in un semplice sugo in padella preparato a parte. Un’altra modifica che ho voluto apportare è il cosiddetto “cuore”: normalmente al centro va messa qualcosa di molto semplice, come ad esempio un crostino di pane; io invece ho inserito un vero e proprio ripieno che si prepara in un attimo ma che assicura quella morbidezza e golosità in più che noi italiani esigiamo 😀 . Ultima domanda da porsi: come procurarsi la scatola da cui partire? Nei grandi supermercati, alle fiere o… in Germania per esempio :-), trovate quelle scatoline di cartone in cui ci sono i Knödel ancora in granuli, messi in delle retine che poi vanno rimosse dopo la cottura in acqua, come vi spiegherò qui sotto… Ma prima, vediamo cosa ci occorre.

IMG_20130929_134354

Continua a leggere »

postheadericon Gnocchetti verdi al gorgonzola

Ho scoperto questi fantastici gnocchetti tirolesi, dalla forma allungata rispetto agli gnocchi che tutti conosciamo. Preparati con farina di grano tenero e spinaci, sono così morbidi che non vanno fatti cuocere in pentola con acqua bollente, ma in padella con un soffrittino e con l’aggiunta di poca acqua. Hanno un gusto genuino e saporito, che non necessita quindi di particolari sughi. Io ho trovato l’unione di questi gnocchetti, il gorgonzola e lo speck semplicemente perfetta! Un sapore speciale… per un primo piatto che vale assolutamente la pena di assaggiare!

 

foto

Continua a leggere »

postheadericon Rotolini di cotto con verdure e mozzarella

Ecco un modo semplice e grazioso per mangiare un po’ di verdure con gusto. Questa ricetta è, come al solito, molto facile ma con una resa tale che vi porterà a replicarla diverse volte. Da mangiare dopo aver fatto leggermente raffreddare i rotolini (ma non troppo!). Il consiglio principale, oltre alla consueta qualità degli ingredienti, è di non esagerare con la mozzarella (per non creare un piatto troppo “acquoso”) e allo stesso tempo di distribuirla per bene. Infine, vi ricordo che potete naturalmente usare anche altri tipi di verdura, a seconda dei vostri gusti e… di quello che avete in frigo 😉

102_3807

 

 

Continua a leggere »

postheadericon Timballo al formaggio fresco

Avete presente quel formaggio rotondo e schiacciato che si trova sul banco frigo e che sulla confezione riporta scritte tipo “con fermenti lattici vivi”, eccetera? Io l’ho sempre adorato, tuttavia l’ho sempre mangiato semplicemente uscito dal frigo e messo sul piatto. Stasera ho deciso di sperimentare qualcosa che ne esaltasse il gusto, ma che allo stesso tempo aggiungesse altri sapori. Lo consiglio vivamente a chi come me è amante di questo formaggio fresco, o a chi volesse sorprendere i propri ospiti con un antipasto da tirar fuori dalla teglia semplice ma molto originale.

102_3860

Continua a leggere »

postheadericon Pepite di pollo con Philadelphia e zucchine

Vi ho mostrato in precedenza un sacco di modi per rendere gradevole al palato il pollo. Se non riuscite a trovarlo, potete avere una panoramica delle vecchie ricette attraverso la pagina del sito “Un altro modo di vedere”. Comunque, ve ne faccio conoscere un’altra: perché le vie per preparare il pollo sono infinite 😀 Questa ricetta deliziosa garantirà comunque una certa leggerezza grazie agli ingredienti sani e comunque poco calorici. Buon pollo!

 

pepite pollo e zucchine

Continua a leggere »

postheadericon Insalata di gamberetti

Adesso che si avvicina la bella stagione, cosa c’è di meglio di una bella insalatona fresca e leggera (ma anche buona)? Ve ne presento una ai gamberetti, ottima perché può essere servita anche come un raffinato antipasto alternativo al cocktail di gamberi (come si può vedere dalla seconda foto). Inoltre, potete crearne due varianti anche per quanto riguarda la leggerezza: di per sé il gamberetto ho già un sapore salato, quindi non aggiungete sale se preferite la versione light; idem per la maionese che, ovviamente, ci sta più che bene. Fate dunque le vostre scelte e… buona preparazione!

insalata di gamberetti

Continua a leggere »

postheadericon Gnocchi alla sorrentina

Ciao a tutti e ben tornati in questo posto virtuale che fa incontrare tutti coloro che hanno bisogno di una nuova idea in cucina, coloro che hanno qualche curiosità, che si vogliono confrontare o che… sono affamati :-) Oggi vi presento una ricetta che arriva dal sud-Italia. Un po’ rivisitata da me, come al solito, ma comunque di quelle dai sapori semplici e genuini. Come raccomandazione vi posso dire di fare attenzione all’ottima qualità degli ingredienti, ancora più delle altre volte, mozzarella e passata di pomodoro in primis. Inoltre, per questa ricetta è importantissima la tempistica: non preparate il condimento in anticipo, e seguitemi passo passo per far sì che quando gli gnocchi saranno cotti (ci vuole veramente poco), la salsa alla mozzarella filante e calda non si attacchi né sia ancora non pronta. E’ più facile di quanto si possa pensare, e il risultato sarà eccellente. Seguitemi passo passo: vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione.

 

 

gnocchi alla sorrentina

Continua a leggere »

postheadericon Pasta alla carbonara super golosa

Il piatto numero uno dei pranzi in grande compagnia! Vi presento un must della cucina italiana, che sicuramente conoscerete, ma sfido… a sapere questa versione! Essendo nota anche all’estero, questa ricetta viene spesso modificata o, peggio, semplificata e storpiata. Io vi propongo la MIA carbonara, che vi assicuro, vi farà leccare i baffi. Un’esplosione di gusto, soprattutto per chi ama i sapori piccanti. Chi non li ama, invece, sarà comunque libero di “dosare” il peperoncino a proprio piacimento. L’importante è che la proviate: non tornerete più indietro alla vostra carbonara tradizionale 😀

pasta alla carbonara Continua a leggere »

Ricetta o ingrediente

Facebook